Cookie
Eltima IBC uses cookies to personalize your experience on our website. By continuing to use this site, you agree to our cookie policy. Click here to learn more.

Guida per la passante USB in Hyper-V

Come rendere riconoscibile una USB in Hyper-V

Se sei interessato alle tecnologie di virtualizzazione, avrai sentito di Hyper-V.

Hyper-V è un ipervisore (programma di virtualizzazione) che consente di eseguire molteplici sistemi operativi sulla stessa macchina fisica. Ogni sistema operativo creato con l'aiuto della piattaforma Hyper-V ottiene accesso diretto alla meccanica di un server fisico (disco rigido, memoria, processore, ecc.) L'ambiente di virtualizzazione Hyper-V è compatibile con i sistemi operativi Windows e Linux.

Con ciò, probabilmente la cosa più sconveniente riguardo la piattaforma Hyper-V per me come per altri utenti è che il programma di virtualizzazione non fornisce il supporto immediato per la passante USB. In poche parole, non puoi accedere alle periferiche USB collegate ad un PC locale, mentre lavori nella macchina virtuale Hyper-V. Per risolvere questa sfida, o ti aiuti con alcuni strumenti di terze parti dedicati o cerchi una soluzione alternativa tra le funzionalità del tuo sistema operativo ospitante.

In questo articolo considereremo due modi differenti di inoltrare i dispositivi USB dal PC ospitante alla macchina virtuale Hyper-V e confrontare i vantaggi ed i svantaggi di ogni metodo.

Supporto USB per Hyper-V fornito da programmi di terze parti

Questa è l'idea dietro USB Network Gate. Il programma dedicato è capace di condividere le periferiche USB hyper-v share usb device sulla rete di modo che puoi usare le loro funzionalità da qualsiasi computer remoto, inclusa la macchina virtuale Hyper-V.
USB Network Gate logo

USB Network Gate

Condividi USB via Rete per Windows
4.9 Rango basato su 179+ utenti, Recensioni(72)
Scarica Prova di 14 giorni, Puoi condividere solo 1 dispositivo USB-locale
USB Network Gate

Come rendere riconoscibile una chiavetta USB in Hyper-V usb dongle passthrough con l'aiuto di USB Network Gate

Diciamo che tu abbia installato il sistema operativo Hyper-V sul tuo PC. Lavorando nella macchina virtuale si scopre presto che se una chiavetta USB viene inserita nel computer ospitante, questa non diviene accessibile dal sistema operativo ospite. Non ti interessa necessariamente come reindirizzare l'USB sulla rete. Vuoi solo connettere il dispositivo USB alla macchina virtuale Hyper-V, come se fosse fisicamente connesso alla macchina virtuale.

Passante hyper v passthrough usb per chiavetta USB su Hyper-V USB in 3 passaggi:


  1. Installa USB Network Gate sia sul sistema operativo del tuo host (server) che del guest (cliente);
  2. Condividi un dispositivo USB inserito sul PC server sulla rete;
  3. Nella macchina virtuale cerca la periferica USB condivisa nell'interfaccia del programma e premi su ‘Connetti’. Ecco fatto! il dispositivo apparirà nella Gestione Dispositivi della tua macchina virtuale come se fosse collegata localmente. È proprio così facile. Cosa vuoi di più?

Istruzioni video passo per passo:




Vantaggi e svantaggi nell'abilitare il supporto USB in Hyper-V con USB Network Gate:

Pro

  • Compatibilità con più piattaforme (Windows, Linux, Mac)
  • Connessioni USB stabili
  • Richiede una configurazione minima per lavorare sulla rete
  • Supporta virtualmente qualsiasi dispositivo USB hyper-v usb device

Contro

  • Il reindirizzamento USB richiede una connettività di rete
  • Il programma non è gratuito

Protocollo di scrivania remota

Ora consideriamo un altro modo di fornire la passante al dispositivo USB in Hyper-V usb passthrough. Se connetti la tua macchina virtuale Hyper-V dal tuo PC ospitante tramite il protocollo per scrivania remota ( Remote Desktop Protocol / RDP), puoi virtualizzare le tue risorse locali come dischi fissi, porte USB, ecc. e renderle accessibili al sistema operativo ospite. Questa opzione è un ottima soluzione alternativa per gli utenti del sistema operativo Windows. La funzione passante per USB in Hyper-V su Windows 10 è disponibile nelle opzioni cliente per la connessione alla scrivania remota.

Per inoltrare i dispositivi USB alla tua macchina virtuale tramite RDP, devi seguire questi semplici passaggi:

  1. Apri le opzioni della connessione alla scrivania remota.
  2. Vai al pannello delle risorse locali e premi su ‘Altro...’.
  3. Nella finestra di dialogo che apparirà, scegli un disco USB da voler usare nel tuo sistema operativo Hyper-V OS. Premi ‘Ok’. Ora, una volta connesso ad una sessione RDP su qualsiasi computer ospitante, il dispositivo sarà disponibile per l'accesso dalla tua macchina virtuale.

Pro

  • Le opzioni per la passante USB configurata, vengono applicate in automatico non appena viene stabilita la connessione RDP.
  • Il reindirizzamento hyper-v usb redirection USB è totalmente indipendente dall'hypervisor.
  • I criteri di gruppo consentono di controllare e limitare le connessioni USB.

Contro

  • La chiavetta USB in Hyper-V usb dongle può ospitare accessori solo all'interno della sessione RDP.
  • Non tutti i dispositivi USB sono supportati.
  • Velocità bassa di trasferimento dati.
  • Funziona solo con i sistemi operativi Windows.

Come puoi vedere, ci sono diversi modi per aggiungere il dispositivo USB alla macchina virtuale Hyper-V. Considerando la facilità d'uso e l'ampia gamma di dispositivi supportati, è facile vedere come lo strumento USB Network Gate sia una soluzione più conveniente ed efficiente.

Come montare il disco USB in Hyper-V usb

Per connettere un disco USB ad una macchina virtuale, installalo come disco rigido virtuale nell'ambiente virtuale Hyper-V. Poi farlo se conosci le dimensioni del disco, per scoprirlo sulla tua macchina ospitante premi su Computer, cerca il disco rimovibile, tasto destro per mostrare il menù contestuale e vai su Proprietà. Il pannello Generale avrà le informazioni riguardo la dimensione del tuo disco rigido in Bytes e GB.

Come installare un disco USB come disco rigido virtuale:

  1. Tasto destro sul tuo server Hyper-V, scegli Nuovo > Disco rigido, o esegui la stessa cosa dal menù Azioni, segui le istruzioni.

  2. Quando richiesto, inserisci il nome per il tuo disco, premi su Successivo.

  3. Scegli ‘Copia il contenuto del disco fisico specificato’ ed inserisci i dettagli per identificare il disco.
    Copiare il contenuto della memoria rimovibile e la creazione del documento USB.vhd potrebbe richiedere del tempo, dipende dalle sue dimensioni. La quantità di spazio libero non ha importanza, viene creato un file vhd con l'intera dimensione della memoria rimovibile.

  4. Scegli Impostazioni sulla tua macchina virtuale, seleziona Controller SCSI – vai al pannello sinistro; seleziona Disco rigido – guarda il pannello destro e premi Aggiungi. USB Network Gate

  5. Premi su Sfoglia e scegli di aprire il documento vhd a cui hai montato la memoria rimovibile. La memoria rimovibile dovrebbe essere mostrata come unità.

Se ‘Mio Computer’ non si mostra come memoria rimovibile, la causa potrebbe essere che il disco sia spento. Per controllare, vai alla tua macchina virtuale, premi tasto destro su Computer, scegli ‘Gestione’ o ‘Strumenti amministratore’ e vai alla Gestione Computer.

Espandi Archiviazione e seleziona Gestione disco. L'icona della freccia rossa indica che il disco non è in linea, premi il pulsante destro del mouse sul disco e nel menu contestuale che appare, seleziona Online. Una volta che il tuo disco ottiene lo stato Online, gli verrà assegnata una lettera di unità.

Ci sono alcuni svantaggi con questo metodo: dovrai riprodurre l'intera sequenza di azioni per ogni unità USB collegata al tuo ambiente virtuale Hyper-V. Come già detto, la creazione di un documento vhd potrebbe richiedere del tempo, dipende direttamente dalle dimensioni del disco USB.

USB Network Gate

Gira su 32-bit e 64-bit: Windows 7/8/10, Windows Server 2008 R2/2012/2016/2019
Also available on macOS, Linux OS e Android , 5.45MB dimensione
Versione 9.2.2333 (5 Genn, 2021) Note di rilascio
Categoria: Network Software